Ero forestiero e… il sogno diventa realtà

Print Friendly, PDF & Email

La scuola secondaria di primo grado di Castione della Presolana ha mandato in scena domenica 25 maggio 2008 alle ore 20.45 presso il cinema teatro Cristallo il musical intitolato “Ero forestiero e… il sogno diventa realtà”.

musical_2008_1Lo spettacolo, allestito dai ragazzi di seconda media nell’ambito del laboratorio di teatro, era dedicato al tema dell’accoglienza.

Il ricavato dello spettacolo – insieme al materiale e al cibo raccolto e inviato tramite container dal gruppo interparrocchiale di Bratto e Dorga – è andato al Villaggio della gioia che padre Fulgenzio Cortesi ha allestito in Tanzania per accogliere centocinquanta bambini, di cui un centinaio orfani di genitori malati di aids.

“Ero forestiero e…” è la storia emblematica di alcune persone che si ritrovano in una piazza e si imbattono in un marocchino, in una studentessa straniera, in un venditore di fiori. Nello scambio di opinioni scoprono a poco a poco che all’origine di tutto c’è l’incapacità di considerare tutti gli individui come fratelli.

musical_2008_2Un copione semplice, undici canzoni, dieci balletti, una mostra. Un impegno di due ore la settimana dallo scorso ottobre coordinato dalle professoresse Vanna Bonadei e Cinzia Tomasoni, scenografie di Aurelio Bertoni.

Prima della rappresentazione al teatro cinema Cristallo di Castione, “Ero forestiero e…” è stato rappresentato in anteprima in occasione del gemellaggio per gli amici di Bons en Chablais e successivamante in replica il 4 giugno 2008 a Bergamo presso l’auditorium di piazza della Libertà.

 

musical_2008_3 musical_2008_4 musical_2008_5