L’ISTRUZIONE : UN DIRITTO PER TUTTI

Print Friendly, PDF & Email

“Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”

Queste significative parole sono state pronunciate da Malala Yousafzai, la giovane pakistana celebre per la sua lotta contro l’estremismo talebano, volta a rivendicare il diritto all’istruzione di tutti i bambini.
 
Quello all’istruzione dovrebbe essere un diritto di tutti, ma ancora oggi sono tanti i bambini a cui viene negato. Nei paesi meno sviluppati l’infanzia è negata a 1 bambino su 4.
Alcuni di loro non hanno mai visto un’aula; conoscono bene le miniere, i campi da zappare o i palloni da cucire.
I bambini più fotunati devono affrontare sfide quotidiane per raggiungere ogni giorno le loro scuole.
Se l’accesso all’istruzione è solo una formalità nel mondo occidentale, altrove può trasformarsi in vero e proprio viaggio che richiede sforzi e sacrifici.
Quanto bello sarebbe un mondo senza lavoro minorile, nè bambini soldato o spose bambine?
Un mondo in cui i bambini hanno il diritto di essere bambini.
Allora cominciamo a far sentire la nostra voce, perchè…
…noi vogliamo “un bambino, un insegnante, un libro e una penna” così che si possa cambiare il mondo!