piccolo museo delle buone relazioni

Print Friendly, PDF & Email
perchè non costruiamo.docx

Perchè non costruiamo ponti sopra i fiumi. Così ci incontriamo.

All’interno del laboratorio “educare le relazioni e la pace” gli alunni coinvolti

hanno realizzato nelle proprie scuole “un piccolo museo delle buone relazioni”.

E’ la conclusione di un percorso che ha visto gli alunni alla ricerca di immagini e frasi che dicono che nel mondo ci sono molte buone relazioni.

Vuole essere un invito alla Speranza e all’Ottimismo verso il futuro.

I diversi musei sono aperti al pubblico nell’orario e nei luoghi indicati nelle diverse locandine consegnate ai genitori dei vari gruppi classe.

All’interno di ogni plesso viene invitato anche un gruppo classe, col quale si vive un piccolo scambio nella condivisione di pensieri ed emozioni.

Il pensiero guida ben visibile all’interno di ogni plesso è la frase seguente:

“QUANDO UN UOMO SI CHINA DAVANTI AD UN SUO SIMILE, LA CIVILTA’ E’ SALVA”.

 

Buona visita al piccolo museo.

piccolo museo delle buone relazioni BRATTO

piccolo museo delle buone relazioni CASTIONE

piccolo museo delle buone relazioni CERETE

piccolo museo delle buone relazioni FINO

piccolo museo delle buone relazioni ONORE

 

Si è conclusa l’avventura del “piccolo museo delle buone relazioni”.

E’ stata per noi protagonisti e realizzatori del museo una sorpresa vedere la partecipazione di molti genitori e dei nostri amici di un’altra classe.

Sì, lo stupore è la prima emozione che tanti di noi hanno vissuto…

Ma non solo: per noi questo museo è stato:

  • “insegnativo” (non è un errore!!!)
  • una cosa felice e sorridente
  • un momento armonico
  • un’officina di pensieri
  • un momento prezioso
  • divertente e curioso
  • entusiasmante e allegro
  • semplice e pacifico
  • emozionante e interessante
  • un abbraccio e una carezza

Un papà andando a casa ci ha detto:

“E’ stato un piccolo, grande museo. Complimenti. Quante cose ci avete insegnato. Grazie!.”

E’ proprio così, le piccole cose sono le più grandi perchè portano in sè valori inestimabili come la semplicità, la spontaneità, l’essenziaità e la trasparenza.

Un museo “steso per terra”, per dire a noi e a chi è venuto che tutti siamo “figli della terra”: è la terra che insegna come vivere imparando il rispetto, la pazienza, la fatica, come un buon contadino.

Un museo fatto di gesti come l’abbracciarsi, lo stringersi la mano, l’accarezzarsi, il sorridere perchè questi gesti ci richiamano il cielo: il luogo dei sogni e dei desideri per un domani migliore.

Grazie a tutti coloro che sono venuti a visitare il nostro piccolo museo.

gli alunni di 4ª di Cerete-Fino-Onore-Bratto

gli alunni di 5ª di Castione

 

“piccolo museo delle buone relazioni”: così ci hanno scritto i nostri ospiti

 

  • E’ bello vedervi come siete oggi, tutti affettuosi, gentili e amici di tutti. Che questo non sia solo per oggi.
  • Quando si diventa grandi bisognerebbe ricordarsi di vedere il mondo con i vostri occhi. Quelli di un bambino.
  • Grazie per tutto quello che ogni giorno impariamo da voi.
  • E’ incredibile vedere che quando lavorate insieme sapete trasmettere messaggi molto importanti. Grazie.
  • Siete un’orchestra melodiosa. Con l’augurio che i buoni propositi rimangano anche per il futuro.
  • Si narrava, presso gli indiani d’America, che quando un uomo compie un’azione o dice una cosa che ci causa rabbia è come se avesse scoccato una freccia nella nostra direzione. La freccia però non ci ha colpito, ma si ferma ai nostri piedi. Solo noi siamo i responsabili della decisione di raccogliere la freccia e quindi di entrare in conflitto o di lasciarla ai nostri piedi e di affrontare l’altro con la giusta calma. Nello scegliere la seconda opzionevi garantisco che tutto diventa più facile. Felice crescita!
  • Il vostro animo libero di esprimere le proprie emozioni non ha prezzo.
  • Grazie di averci accolto! Ci avete aperto gli occhi! E’ bellissimo.
  • Cari bambini, datevi sempre la mano e camminate insieme aiutandovi e sorridendo.
  • Questo museo è la cosa più bella che ci sia capitata.
  • Emozionante, non ho parole. Grazie.
  • Tante cose si danno per scontate, ma grazie a questa esperienza abbiamo capito che non è così.
  • La bellezza delle buone azioni è superiore a qualunque cosa.
  • Complimenti! Che questi messaggi vi accompagnino per tutta la vita.
  • Se un bambino non ha sulla bocca un sorriso, cerca di ridarglielo.
  • La semplicità e la profondità di questo museo è la cosa più bella.
  • E’ stato un bellissimo spettacolo: mi ha commosso. Grazie.
  • Diventare adulti tenendo presenti i pensieri che avete scritto. Bravi!
  • Un augurio sincero per una vita piena di buone relazioni. Ci avete fatto commuovere.
  • Beati i piccoli.

                                                                       PONTI NON MURI…..